sign

sign

domenica 15 aprile 2018

TALISMAN : THE HALFLING

E' nuovamente il turno di una miniatura  presa dalla linea dei personaggi di Talisman e per la precisione si tratta dell' Halfling,  piccolo ma ben scolpito ( sinceramente sono mai stato un amante/collezionista di questa razza).
Come di consueto  lo schema colore si rifa' liberamente alla relativa carta di gioco (con qualche piccola modifica) e in piu' ho cercato di rendere simile anche la basetta ricostruendo i massi su cui poggia l'halfling come si vede nel' illustrazione .
Un lavoro di pittura veloce ma lo stesso soddisfacente con questo miniatura che si va ad unire alle altre della mia collezione.






domenica 8 aprile 2018

ALBI SCHUTZ (FIGHTER)

Rovistando nel cassetto senza fondo ho riesumato un modello di guerriero che non mi ricordavo di avere (strano) visto che non ho mai collezionato seriamente questo tipo di modelli.
Ed è  un peccato perchè guardando i vecchi cataloghi si notano delle miniature molto interessanti, tutte ben caratterizzate e con quel tocco di epico ed eroico  che non guasta mai ( in questo caso grazie alle abili mani di Jes Goodwin).
In questo caso abbiamo un certo Albi Schutz, con la sua corazza e lo spadone, pronto ad affrontare pericolosi nemici e numerose battaglie.
In verità il modello è molto semplice ma nonostante tutto è stato molto divertente dipingerlo.
Non volevo usare il solito color argento per l'armatura ma volevo dare un bel colore (senza scadere nel temuto effetto arlecchino) percui ho optato per un verde scuro poi schiarito con del giallo e una punta di bianco e  per dargli un po' di varieta'  ho usato del giallo in alcuni punti della corazza, colori tipo cuoio per guanti e stivali e  tocchi di colori nei due sacchetti.
Per concludere ho aggiunto uno scudo che riprende i colori dell'armatura, con sopra un bello stemma a forma di aquila.






domenica 25 marzo 2018

DUNGEONS & DRAGONS ADVENTURERS: DWARF

Questa volta vi presento una miniatura presa da uno dei mitici set che negli anni d 'oro la GW tirava fuori con una certa frequenza e piu' precisamente da uno di quelli mitici visto che si tratta del pack di avventurieri di  Dungeons & Dragons (ricordo che anni fa  avevano i  diritti di sfruttamento di questo marchio).
In pratica questo "Dungeon Adventurers" comprendeva tutta una serie di miniature raffiguranti i classici personaggi per poter immedesimarsi e giocare le proprie avventure (naturalmente usci' anche il relativo set "Dungeon Monster", ma questa è un'altra storia): si va dal barbaro al ladro, passando per il mago e ovviamente al nano che è il modello che ho dipinto.
Inutile dire che il livello di scultura  è superlativo: basta vedere la quantita' di dettagli presenti (balestra, fune, boccette e borse varie) proprio come dovrebbe essere equipaggiato un vero avventuriero pronto ad affrontare pericolose sfide in oscuri dungeons.
Sono partito da un marrone scuro per guanti e stivali, un marrone schiarito con del giallo per elmo e veste (con un po' di  rosso scuro per alcuni dettagli della maglia), una fantasia a scacchi in alcuni punti per differenziare un po' il modello e tocchi di colori nei vari accessori presenti sul retro del nano.
Visto la particolarita' del modello ho voluto fare una basetta un po' piu' elaborata, ricreando una porzione di dungen con tanto di ossa e spada spezzata.
Un modello che è stato un vero piacere dipingere sia per la qualità sia per il valore storico, con la speranza di recuperare qualche altro pezzo di questo leggendario set.












domenica 18 marzo 2018

STEENCH (SKAVEN)

Torniamo dagli Skaven con un  modello prodotto nel' 87  chiamato Steench.
Nella sua semplicita' è un bella miniatura, ottimamente scolpita da Jes Goodwin, con una bella posa e che incarna in maniera perfetta questi topastri del mondo di Warhammer.
Per la colorazione sono partito dalla pelliccia con un marrone scuro, via via schiarito con del marrone chiaro, dell'ocra e una puntina di giallo e del color carne per le parti di pelle.
Per quanto riguarda il vestito ho scelto del verde scuro e mi sono divertito  ad abbellirlo con delle strisce bianche per dare un tocco di vivacita', del giallo per la borsa sul retro, del colore metallizzato per le parti di armatura e ho concluso con lo scudo (riciclato) che riprende i colori della veste con sempre una fantasia a strisce.
Una pittura veloce ma al tempo stesso divertente per un altro Skaven che va ad unirsi alla mia collezione.









domenica 11 marzo 2018

GREENSKIN WARS: GOBLIN

Questa volta non vi presento un vecchio modello del passato, ma uno molto recente (su per giu' dell'anno scorso) ma che ha parecchi legami con le vecchie miniature che ci piacciono tanto.
Fortunatamente al giorno d'oggi ci sono diverse realta' che portano avanti la tradizione ed un certo spirito "oldhammer" nei proprio prodotti come i i bravissimi ragazzi della knigthmare games.
Si ispirano chiaramente ai grandi artisti del passato, tanto piu' che in questa linea di goblin c'è proprio la magica mano del re dei pelleverdi ovvero nientepopodimenoche il mitico Kevin Adams.
Percui quando lanciarono il kickstarter di questa linea non ho resistito è dovuto partecipare e portarmi  casa queste meravigliose miniature (ma adesso le potete comprare comodamente sul loro sito).
Per cominciare ho scelto questo classico guerriero goblin, ottimamente scolpito con una bella posa e numerosi dettagli.
La colorazione come al solito strizza l'occhio ai modelli del passato e ho optato per un rosso e blu per la casacca, colori che poi ritroviamo nell'elmo (abbellito anche con una fantasia nera/gialla) e del giallo per le sfere e per le parti di pelliccia, per la pelle ho scelto del verde oliva chiaro schiarito con del giallo e del marrone scuro per gli stivali e  concludendo con la basetta (in questo caso esagonale) con i consueti funghetti.
Un bel modello, che mi ha divertito un sacco dipingere e che dimostra che il cosiddetto spirito oldhammer del passato non è scomparso (cosa che invece l'attuale GW sembra avere perso) ma che ha la possibilita' di rivivere ancora con nuove stupefacenti miniature.








domenica 4 marzo 2018

BLOOD BOWL: SKAVEN

Ritorniamo sui campi di Blood Bowl con una nuova miniatura: questa volta si tratta di un modello di skaven, dotato di una massiccia armatura .
Come pittura  è stata relativamente semplice visto che è interamente coperto dalla corazza: come prima cosa ho scelto i colori della sua ipotetica squadra ovvero del rosso e del blu, cercandolo di renderli abbastanza chiari e alternandoli nella varie parti per dare vivacita' al tutto.
Poi sono passato al gonnellino con del verde oliva chiaro, del marrone per la pelliccia e ho concluso con la consueta basetta con macchie di sangue  per ultimare questo agguerrito giocatore di Blood Bowl.






domenica 25 febbraio 2018

CHAOS THUG

Ritorniamo da quei zuzzurelloni dei Thugs.
Ammetto che li ho scoperti tardi, ma mi hanno subito conquistato con questo loro lato grottesco e dal look  bizzarro che emerge nei vari modelli.
La miniatura in questione ne è un ottimo esempio: la posa particolare (molto plastica), i numerosi dettagli (la particolare foggia dell' arma, la cotta di maglia che ricopre il braccio, la curiosa pettinatura), l'ottima qualita' della scultura.
Proprio per questo mi sono divertito nella colorazione, cercando di dargli un tocco particolare: a parte il color carne per il busto, sono partito dal pantalone con del blu scuro e  decorandolo con delle strisce bianche, del marrone chiaro per gli stivali,  qualche particolare come la cintura rossa o la parte di ginocchiera bianca.
Ho concluso con un tocco di colore scegliendo del verde e del viola per il suo particolare taglio di capelli, del giallo scuro per le armi e una fantasia a scacchi sia nel fodero della spada che sullo scudo.
Un altro ottimo esempio della creativita' dell' epoca che rende questi modelli originali e molto piacevoli da dipingere.